difesambiente: portale di informazione ambientale recensioni libri e saggi a tema ambientale
:: LAGHI E FIUMI
:: AREE PROTETTE
:: BIOSFERA
 flora
 fauna
 ecologia
 ecosistemi
:: GEOSFERA
 geologia
 acqua
 suolo
 cicli biogeochimici
 risorse
 minerali
:: CLIMA
 aria e atmosfera
 effetto serra
 riscaldamento globale
 buco dell'ozono
 cambiamenti climatici
:: ENERGIA
 risorse rinnovabili
 risorse non rinnovabili
 energie alternative
 efficienza energetica
 certificazione energetica
:: UOMO E AMBIENTE
 sviluppo sostenibile
 inquinamento e rifiuti
 ambiente urbano
  normativa ambientale
  aree protette
 eco-turismo
 educazione ambientale
  conferenze mondiali
  certificazioni ambientali
  VIA - VAS - IPPC - LCA

Il mondo senza di noi

il mondo senza di noi - (copertina)Autore: Alan Weisman
Prima Edizione: 2007

Con abile mano da giornalista e sagace scrittura Alan Weisman, docente di giornalismo alla University of Arizona, avvalendosi delle conoscenze di numerosi esperti in svariati ambiti, ci guida alla scoperta di un mondo da sogno (o da incubo?) in cui gli esseri umani non esistono più.
In questo viaggio immaginario eppur possibile, tra potere della vita e potenzialità umane, tra memorabili espressioni artistiche e disastrose strade politiche e culturali, conosceremo il nostro pianeta come mai lo abbiamo conosciuto prima.
La luce nuova, l’originale prospettiva fornita dall’autore appare ottima per chi intenda conoscere, scoprire o riflettere su ciò che è e sarà la vita sul nostro pianeta dopo di noi.

Scrittore di fama, Alan Weisman è autore di innumerevoli articoli su The New York Times Magazine, The Atlantic Monthly e Discover.
Basato su questo libro è attualmente in preparazione un documentario del National Geographic.

“Criticò aspramente su varie riviste internazionali le politiche ufficiali che asserivano che «la foresta morirà senza il nostro premuroso aiuto» o che giustificavano il taglio degli alberi […] con la scusa di «ristabilire il carattere primordiale dei boschi». Tali ragionamenti contorti, accusò, si andavano diffondendo fra europei che avevano dimenticato cosa fosse una foresta”

Alan Weisman

(a cura di J. Concas)

vedi le altre recensioni

 

area riservata
archivio news
archivio aggiornamenti
proponi un articolo
sostieni Difesambiente
iscriviti al Forum

IN EVIDENZA
Vai al FORUM


laghi e fiumi
aree protette
green IT
natura e poesia
HOME | DIFESAMBIENTE | MAPPA DEL SITO | ARCHIVIO | CONTATTACI |DISCLAIMER | CREDITS

© 2008 - DIFESAMBIENTE   -   progettazione: SOFTKEY